DHL SEMPRE PIU’ PRESENTE ACCANTO ALL’INDUSTRIA FASHION - DHL

DHL SEMPRE PIU’ PRESENTE ACCANTO ALL’INDUSTRIA FASHION

Categorie:  Categorie COMUNICATI STAMPAPubblicato il:  Pubblicato il

DHL SEMPRE PIU’ PRESENTE ACCANTO ALL’INDUSTRIA FASHION

Al via il primo appuntamento dedicato all’eCommerce a supporto di brand emergenti, aziende del fashion e giovani designer in collaborazione con la Camera Nazionale della Moda Italiana

 MILANO – 4 luglio 2017. Appuntamento in Camera della Moda per il primo workshop organizzato da DHL in qualità di Official Logistics Partner di Camera Nazionale della Moda Italiana. Un appuntamento dedicato all’approfondimento dell’eCommerce nello scenario nazionale e internazione e alle opportunità riservate alle aziende del settore Fashion.

 

6 luglio 2017 ore 14:30, presso Camera Moda,

Milano, 

Piazza Duomo 31

appuntamento con il workshop 

“E-Commerce: Le soluzioni logistiche a supporto della Customer Experience”

 

DHL, la società di logistica leader mondiale nel settore, aumenta e rafforza il legame con il mondo dell’industria del Fashion, con l’obiettivo di promuovere e supportare l’eCommerce. DHL nel mondo ha stretto relazioni con numerose e importanti organizzazioni nel settore del Fashion, identificando e supportando, grazie ai propri servizi personalizzati, il Fashion Business a penetrare nuovi mercati. Tra le recenti Partnership the Council of Fashion Designers of America, the British Fashion Council e, per l’Italia, la Camera Nazionale della Moda Italiana.

Sarà in collaborazione con la Camera Nazionale della Moda Italiana il prossimo workshop firmato DHL in cui le aziende del mondo Fashion, startup, brand emergenti e giovani designer oltre agli associati, potranno beneficiare di una visione di scenario, dati, opportunità e nuove soluzioni sempre più personalizzate all’insegna della migliore esperienza d’acquisto attraverso l’eCommerce.  Al centro del workshop uno degli aspetti chiave del perfetto Business eCommerce: l’importanza dell’esperienza d’acquisto unica e indimenticabile e in cui la logistica gioca un ruolo strategico in quanto, dalle ultime ricerche, continua ad emergere come strategico il momento della ricezione del pacco.

Quali le caratteristiche fondamentali per un perfetto Business eCommerce? Come supportare il Merchant nel coinvolgimento e nella fidelizzazione del suo Consumer? Questi ed altri temi gli aspetti centrali del workshop in cui verrà condivisa una visione di scenario nazionale ed internazionale supportata dall’esperienza di un leader mondiale della logistica. 

Tra i relatori della sessione che alterneranno una visione di scenario, dati e opportunità a servizi e caratteristiche del settore: Mario Bagliani, Senior Partner Netcomm con un approfondimento “CrossChannel&Cross Border le sfide e le opportunità per i fashion brand alla conquista dei consumatori digitali”; Riccardo Mangiaracina, Responsabile Osservatorio e-Commerce b2c Netcomm – School of Management Politecnico di Milano “Il mercato e-commerce b2c in Italia”; Simona Lertora, Head of Marketing & Business Development, DHL Express Italy, “L’esperienza di DHL Express per l’e-Commerce”; Marco Adamo, Senior Product Manager & Business Development, DHL Express Italy “Shopping online e logistica nel mondo Fashion”. In collaborazione con la Camera Nazionale della Moda Italiana DHL oltre agli eventi già realizzati, ha in calendario altri workshop che coinvolgeranno brand emergenti, giovani designer, e associati. Appuntamenti che offriranno uno sguardo sull’eCommerce dal punto di vista non solo strategico ma pratico-operativo in grado di presentare alla platea una visione chiara e completa delle esigenze del consumatore e dei vari adempimenti doganali e costi da prendere in considerazione per supportare al meglio il proprio e-Shopper. DHL sarà inoltre parte di una giuria insieme alla Camera Nazionale della Moda rivolta a giovani Designer nazionali e internazionali che, nell’evento di apertura a Settembre 2017, consegnerà come premio un carnet di spedizioni del valore di 10.000,00 euro a supporto del business.

FacebookTwitterLinkedInEmailPrint